Menu Chiudi

Non buttate mai le retine della frutta! Ecco come le potete riciclare per risparmiare

Come riutilizzare le retine della frutta.

Le retina di plastica della frutta e degli ortaggi sono altamente inquinanti per il nostro ambiente, ecco perché dobbiamo trovare il modo riciclarle! Usate la creatività e date alle retine un nuovo uso in casa, da spugnetta per i piatti a mangiatoia per gli uccellini. Ecco come riutilizzare le retine di plastica della frutta per risparmiare!

Le retine di plastica colorata sono quotidianamente utilizzate dai supermercati per confezionare ortaggi, frutta e verdure, come ad esempio aglio, cipolle, patate ed agrumi. Purtroppo, come ben sappiamo, la plastica è un materiale poco eco-friendly e il suo uso dovrebbe essere ridotto negli imballaggi dei prodotti nei supermercati.

Mentre attendiamo l’arrivo dei supermercati totalmente plastic-free e con vendita sfusa dei prodotti, possiamo dare il nostro contributo all’ambiente riciclando le retine della frutta per dargli un nuovo uso! Sarà il modo perfetto per sfogare la vostra creatività facendo una scelta ecologica, divertente e che vi aiuterà a risparmiare in casa. Insomma, non buttate mai via le retine di plastica, ecco come riciclarle per risparmiare!

 

Riutilizzare le retine della frutta in cucina

Le retine di plastica sono preziosissime in cucina! Cominciando a riciclarle non dovrete più acquistare spugnette per lavare i piatti. Vi basterà usare uno spago e formare una pallina con le retine di plastica per creare una spugna abrasiva perfetta per lo sporco più ostinato!

Cercate un modo per essiccare funghi, ortaggi, erbe e altri alimenti? Le retine di plastica sono la soluzione! Riempitele e appendetele in cucina: usate retine colorate se volete dare un tocco decorativo e vivace all’ambiente.

Le retine di plastica vi aiuteranno a risolvere un classico problema: i piccoli oggetti e utensili che si perdono sempre nella lavastoviglie, rischiando di incepparla. Appendete una retina di plastica nel cestello superiore e utilizzatela come contenitore per tappi e altri piccoli oggetti che dovete lavare. Una soluzione pratica e semplice, del tutto a portata di mano.

 


Riciclare le retine di plastica in giardino

Ci sono decine di modi per dare un nuovo uso alle retine di plastica nel vostro giardino e risparmiare! Chi ama il giardinaggio le potrà usare come protezione per i germogli più delicati, per proteggere le piantine da animali golosi e da intemperie.

In alternativa, potete usare le retine di plastica per fissare le piante ai sostegni, e farle crescere dritte, sane e rigogliose.

Trasformate le retine di plastica in una mangiatoia da appendere in giardino! Se le riempirete di semini, attirerete i più svariati uccelli granivori, da passeri a fringuelli. La soluzione perfetta per chi ama la compagnia e il canto degli uccellini.

 

Idee di riciclo creativo delle retine di plastica

Usate le retine di plastica come pratico contenitore per le saponette nella doccia! Un’idea fai da te pratica che potrete utilizzare anche per mettere vari oggetti in doccia a sgocciolare ed asciugare, come giocattoli o costumi da bagno.


Usate le retine di plastica per creare elementi decorativi per la casa. Tagliate una retina e usatela per ricoprire una bottiglia di vetro decorativa, da riempire con piante o fiori secchi.

Sapevate che le retine di plastica si possono trasformare in giochini e pupazzetti divertenti? Riempite delle retine dell’aglio con vecchi scampoli di tessuto e otterrete un pupazzo 100% riciclato, perfetto per bambini e bambine.

L’intreccio delle retine di plastica può essere utilizzato come stencil per creare disegni e decorazioni creative. Non ci credete ma potrete persino usarle come stencil per realizzare una nail art personalizzata e super originale!


Guarda anche: 13 idee fai da te per tenere in ordine frutta e verdura in cucina



Video tutorial – Come riutilizzare le retine della frutta

Avatar

Segui lofaidate.it su Google News

Segui su Google News

Potrebbe piacerti: